Venezuela
English: Venezuela

  • nota disambigua.svg disambiguazione – se stai cercando altri significati, vedi venezuela (disambigua).
    venezuela
    venezuela – bandiera venezuela - stemma
    (dettagli) (dettagli)
    (es) dios y federación
    (it) dio e federazione
    venezuela - localizzazione
    dati amministrativi
    nome completo repubblica bolivariana del venezuela
    nome ufficiale república bolivariana de venezuela
    lingue ufficiali spagnolo
    altre lingue lingue arawak, lingue caribe
    capitale coat of arms of caracas.svg caracas  (5.905.463 ab. / 2009)
    politica
    forma di governo repubblica presidenziale federale
    presidente nicolás maduro
    indipendenza dalla spagna
    5 luglio 1811
    ingresso nell'onu 15 novembre 1945 1
    superficie
    totale 916.445 km² (33º)
    % delle acque 0,3%
    popolazione
    totale 32816801[1] ab. (2019) (43º)
    densità 31 ab./km²
    tasso di crescita 1,468% (2012)[2]
    nome degli abitanti venezuelani
    geografia
    continente america meridionale
    confini guyana, brasile, colombia
    fuso orario utc-4
    economia
    valuta bolívar soberano (ves)

    petro (crittovaluta)

    pil (nominale) 98,468[3] milioni di $ (2018 stima) (63º)
    pil pro capite (nominale) 3,373[3] $ (2018 stima) (84º)
    pil (ppa) n/a[3] milioni di $ (2018 stima) (33º)
    pil pro capite (ppa) 12 388 $ (2017) (96º)
    isu (2015) 0,767 (alto)[4] (71º)
    fecondità 2,5 (2010)[5]
    varie
    codici iso 3166 ve, ven, 862
    tld .ve
    prefisso tel. +58
    sigla autom. yv
    inno nazionale gloria al bravo pueblo
    festa nazionale 5 luglio
    venezuela - mappa
    1 è uno dei 51 stati che nel 1945 diedero vita all'onu.
    È inoltre membro dell'associazione degli stati caraibici, del patto delle ande (1973), dell'organizzazione degli stati americani, dell'opec (1960) e del gruppo di rio (1986).
    evoluzione storica
    stato precedente flag of the gran colombia (1819-1820).svg grande colombia
     

    il venezuela (nome ufficiale in spagnolo: república bolivariana de venezuela; in italiano: repubblica bolivariana del venezuela) è una repubblica federale situata nel nord dell'america meridionale. la sua capitale è caracas. fa parte dell'america latina o latinoamerica.

    situata subito a nord dell'equatore, è considerato come uno dei paesi con la maggiore diversità ecologica nel mondo. abitata già in epoca precolombiana da gruppi tribali amerindi come caribe e arawak, fu toccata da cristoforo colombo nel suo terzo viaggio nel 1498 e venne inglobata nel vasto impero sudamericano spagnolo nel sedicesimo secolo, anche se il clima limitò fortemente l'entità della colonizzazione. fu il primo stato latinoamericano a emanciparsi dalla corona spagnola, proclamando formalmente il 5 luglio 1811 la propria indipendenza, che divenne effettiva solo nel 1821.

    il paese, oggi strutturato in 23 stati e un distretto federale (attualmente definito distrito capital), è delimitato a nord dal mar dei caraibi (che a sua volta comprende la frontiera marittima con la repubblica dominicana, aruba, bonaire, curaçao, porto rico, isole vergini americane, isole vergini britanniche, martinica, guadalupa, sint maarten e trinidad e tobago), a est confina con la guyana, a sud e a sud-est con il brasile, a ovest e a sud-ovest con la colombia. il venezuela si estende su una superficie terrestre totale di 916.445 km², comprensiva della cross continentale, dell'isola di margarita e delle dipendenze federali venezuelane. il punto più settentrionale del suo territorio è rappresentato dall'isola di aves. il paese esercita la sovranità su 860.000 km² di superficie marina sotto il concetto zona economica esclusiva. il venezuela ha anche una storica controversia territoriale con la guyana su una superficie di circa 159.500 chilometri quadrati compresi nella guayana esequiba situata lungo il confine orientale, designata come zona en reclamación.

    dopo la proclamazione dell'indipendenza e per buona parte dell'ottocento e della prima metà del novecento, a causa dell'instabilità interna e di una serie di lotte civili, il venezuela non riuscì ad avere uno sviluppo economico soddisfacente. fu solo a partire dalla seconda metà degli anni quaranta del novecento, con la massiccia immigrazione europea (tra cui molti italiani) e lo sfruttamento intensivo delle proprie risorse minerarie (e in particolare del petrolio) che cominciò rapidamente a modernizzarsi, sperimentando una forte crescita economica. sul finire degli anni cinquanta del xx secolo, all'indomani della caduta del dittatore marcos pérez jiménez (1958) si impose nel paese un sistema di governo democratico, in vigore fino ai nostri giorni.

    il venezuela è considerato un paese in via di sviluppo con un'economia basata principalmente sulle operazioni di estrazione, raffinazione e commercializzazione del petrolio e di altre risorse minerarie. l'agricoltura riveste ormai una scarsa importanza mentre l'industria ha avuto negli ultimi decenni uno sviluppo diseguale (in gran parte è ancora un'industria di assemblaggio e montaggio).

    la sua popolazione conta 31.775.371 abitanti in gran parte meticci nati dall'incrocio delle etnie indigene sia con bianchi di origine generalmente ispanica sia con creoli e africani. sono presenti nel paese anche molti europei (spagnoli, italiani e portoghesi in particolare) e loro discendenti, mentre gli indigeni allo stato puro e gli asiatici rappresentano una parte trascurabile della popolazione. la multietnicità del venezuela ha fortemente influenzato sia la sua vita sociale e culturale sia l'arte. danza nazionale è lo joropo.

    l'attuale capo dello stato è nicolás maduro, nonostante il titolo sia contestato da juan guaidó. la lingua ufficiale è lo spagnolo.

  • toponomastica
  • storia
  • geografia
  • popolazione
  • ordinamento dello stato
  • politica
  • economia
  • ambiente
  • cultura
  • gastronomia
  • festività nazionali
  • sport
  • note
  • voci correlate
  • altri progetti
  • collegamenti esterni

Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Venezuela (disambigua).
Venezuela
Venezuela – Bandiera Venezuela - Stemma
(dettagli) (dettagli)
(ES) Dios y Federación
(IT) Dio e Federazione
Venezuela - Localizzazione
Dati amministrativi
Nome completo Repubblica Bolivariana del Venezuela
Nome ufficiale República Bolivariana de Venezuela
Lingue ufficiali Spagnolo
Altre lingue Lingue arawak, lingue caribe
Capitale Coat of arms of Caracas.svg Caracas  (5.905.463 ab. / 2009)
Politica
Forma di governo Repubblica presidenziale federale
Presidente Nicolás Maduro
Indipendenza Dalla Spagna
5 luglio 1811
Ingresso nell'ONU 15 novembre 1945 1
Superficie
Totale 916.445 km² (33º)
% delle acque 0,3%
Popolazione
Totale 32816801[1] ab. (2019) (43º)
Densità 31 ab./km²
Tasso di crescita 1,468% (2012)[2]
Nome degli abitanti venezuelani
Geografia
Continente America meridionale
Confini Guyana, Brasile, Colombia
Fuso orario UTC-4
Economia
Valuta Bolívar soberano (VES)

Petro (crittovaluta)

PIL (nominale) 98,468[3] milioni di $ (2018 stima) (63º)
PIL pro capite (nominale) 3,373[3] $ (2018 stima) (84º)
PIL (PPA) n/a[3] milioni di $ (2018 stima) (33º)
PIL pro capite (PPA) 12 388 $ (2017) (96º)
ISU (2015) 0,767 (alto)[4] (71º)
Fecondità 2,5 (2010)[5]
Varie
Codici ISO 3166 VE, VEN, 862
TLD .ve
Prefisso tel. +58
Sigla autom. YV
Inno nazionale Gloria al Bravo Pueblo
Festa nazionale 5 luglio
Venezuela - Mappa
1 è uno dei 51 Stati che nel 1945 diedero vita all'ONU.
È inoltre membro dell'Associazione degli Stati caraibici, del Patto delle Ande (1973), dell'Organizzazione degli Stati Americani, dell'OPEC (1960) e del Gruppo di Rio (1986).
Evoluzione storica
Stato precedente Flag of the Gran Colombia (1819-1820).svg Grande Colombia
 

Il Venezuela (nome ufficiale in spagnolo: República Bolivariana de Venezuela; in italiano: Repubblica Bolivariana del Venezuela) è una repubblica federale situata nel nord dell'America Meridionale. La sua capitale è Caracas. Fa parte dell'America Latina o Latinoamerica.

Situata subito a nord dell'equatore, è considerato come uno dei paesi con la maggiore diversità ecologica nel mondo. Abitata già in epoca precolombiana da gruppi tribali amerindi come caribe e arawak, fu toccata da Cristoforo Colombo nel suo terzo viaggio nel 1498 e venne inglobata nel vasto impero sudamericano spagnolo nel sedicesimo secolo, anche se il clima limitò fortemente l'entità della colonizzazione. Fu il primo stato latinoamericano a emanciparsi dalla Corona spagnola, proclamando formalmente il 5 luglio 1811 la propria indipendenza, che divenne effettiva solo nel 1821.

Il Paese, oggi strutturato in 23 Stati e un distretto federale (attualmente definito Distrito Capital), è delimitato a nord dal Mar dei Caraibi (che a sua volta comprende la frontiera marittima con la Repubblica Dominicana, Aruba, Bonaire, Curaçao, Porto Rico, Isole Vergini americane, Isole Vergini britanniche, Martinica, Guadalupa, Sint Maarten e Trinidad e Tobago), a est confina con la Guyana, a sud e a sud-est con il Brasile, a ovest e a sud-ovest con la Colombia. Il Venezuela si estende su una superficie terrestre totale di 916.445 km², comprensiva della cross continentale, dell'isola di Margarita e delle Dipendenze federali venezuelane. Il punto più settentrionale del suo territorio è rappresentato dall'isola di Aves. Il Paese esercita la sovranità su 860.000 km² di superficie marina sotto il concetto Zona economica esclusiva. Il Venezuela ha anche una storica controversia territoriale con la Guyana su una superficie di circa 159.500 chilometri quadrati compresi nella Guayana Esequiba situata lungo il confine orientale, designata come Zona en Reclamación.

Dopo la proclamazione dell'indipendenza e per buona parte dell'Ottocento e della prima metà del Novecento, a causa dell'instabilità interna e di una serie di lotte civili, il Venezuela non riuscì ad avere uno sviluppo economico soddisfacente. Fu solo a partire dalla seconda metà degli anni quaranta del Novecento, con la massiccia immigrazione europea (tra cui molti italiani) e lo sfruttamento intensivo delle proprie risorse minerarie (e in particolare del petrolio) che cominciò rapidamente a modernizzarsi, sperimentando una forte crescita economica. Sul finire degli anni cinquanta del XX secolo, all'indomani della caduta del dittatore Marcos Pérez Jiménez (1958) si impose nel paese un sistema di governo democratico, in vigore fino ai nostri giorni.

Il Venezuela è considerato un paese in via di sviluppo con un'economia basata principalmente sulle operazioni di estrazione, raffinazione e commercializzazione del petrolio e di altre risorse minerarie. L'agricoltura riveste ormai una scarsa importanza mentre l'industria ha avuto negli ultimi decenni uno sviluppo diseguale (in gran parte è ancora un'industria di assemblaggio e montaggio).

La sua popolazione conta 31.775.371 abitanti in gran parte meticci nati dall'incrocio delle etnie indigene sia con bianchi di origine generalmente ispanica sia con creoli e africani. Sono presenti nel Paese anche molti europei (spagnoli, italiani e portoghesi in particolare) e loro discendenti, mentre gli indigeni allo stato puro e gli asiatici rappresentano una parte trascurabile della popolazione. La multietnicità del Venezuela ha fortemente influenzato sia la sua vita sociale e culturale sia l'arte. Danza nazionale è lo joropo.

L'attuale capo dello Stato è Nicolás Maduro, nonostante il titolo sia contestato da Juan Guaidó. La lingua ufficiale è lo spagnolo.

En otros idiomas
адыгабзэ: Венесуэлэ
Afrikaans: Venezuela
Alemannisch: Venezuela
አማርኛ: ቬኔዝዌላ
aragonés: Venezuela
Ænglisc: Feneswela
العربية: فنزويلا
ܐܪܡܝܐ: ܒܢܙܘܝܠܐ
asturianu: Venezuela
Aymar aru: Winïxwila
azərbaycanca: Venesuela
تۆرکجه: ونزوئلا
башҡортса: Венесуэла
Boarisch: Venezuela
žemaitėška: Venesoela
Bikol Central: Benesuela
беларуская: Венесуэла
беларуская (тарашкевіца)‎: Вэнэсуэла
български: Венецуела
भोजपुरी: वेनेजुएला
Bislama: Venezuela
bamanankan: Venezuela
বিষ্ণুপ্রিয়া মণিপুরী: ভেনেজুয়েলা
brezhoneg: Venezuela
bosanski: Venecuela
буряад: Венесуэлэ
català: Veneçuela
Chavacano de Zamboanga: Venezuela
Mìng-dĕ̤ng-ngṳ̄: Venezuela
нохчийн: Венесуэла
Cebuano: Venezuela
Chamoru: Venezuela
ᏣᎳᎩ: ᏪᏁᏑᏪᎳ
کوردی: ڤێنیزوێلا
corsu: Venezuela
qırımtatarca: Venesuela
čeština: Venezuela
kaszëbsczi: Wenezuelskô
Чӑвашла: Венесуэла
Cymraeg: Feneswela
dansk: Venezuela
Deutsch: Venezuela
Zazaki: Venezuela
dolnoserbski: Venezuela
डोटेली: भेनेजुयला
ދިވެހިބަސް: ވެނެޒުއޭލާ
eʋegbe: Venezuela
Ελληνικά: Βενεζουέλα
emiliàn e rumagnòl: Venesüela
English: Venezuela
Esperanto: Venezuelo
español: Venezuela
eesti: Venezuela
euskara: Venezuela
estremeñu: Veneçuela
فارسی: ونزوئلا
suomi: Venezuela
Võro: Venezuela
Na Vosa Vakaviti: Venezuela
føroyskt: Venesuela
français: Venezuela
arpetan: Venezuèla
Nordfriisk: Venezuela
furlan: Venezuela
Frysk: Fenezuëla
Gaeilge: Veiniséala
Gagauz: Venesuela
kriyòl gwiyannen: Vénézwéla
Gàidhlig: A' Bheiniseala
galego: Venezuela
Avañe'ẽ: Venesuéla
गोंयची कोंकणी / Gõychi Konknni: व्हेनेझुएला
ગુજરાતી: વેનેઝુએલા
Hausa: Venezuela
客家語/Hak-kâ-ngî: Venezuela
Hawaiʻi: Wenekola
עברית: ונצואלה
हिन्दी: वेनेज़ुएला
Fiji Hindi: Venezuela
hrvatski: Venezuela
hornjoserbsce: Venezuela
Kreyòl ayisyen: Venezwela
magyar: Venezuela
հայերեն: Վենեսուելա
interlingua: Venezuela
Bahasa Indonesia: Venezuela
Interlingue: Venezuela
Igbo: Venezuela
Ilokano: Venezuela
ГӀалгӀай: Венесуэла
íslenska: Venesúela
日本語: ベネズエラ
Patois: Venizuela
la .lojban.: benesuel
ქართული: ვენესუელა
Qaraqalpaqsha: Venesuela
Taqbaylit: Venezuela
Адыгэбзэ: Венесуелэ
Kabɩyɛ: Fenezuyeelaa
Kongo: Beneswela
қазақша: Венесуэла
kalaallisut: Venezuela
한국어: 베네수엘라
къарачай-малкъар: Венесуэла
kurdî: Venezuela
kernowek: Veneswela
Кыргызча: Венесуэла
Latina: Venetiola
Ladino: Venezuela
Lëtzebuergesch: Venezuela
лезги: Венесуэла
Lingua Franca Nova: Venezuela
Limburgs: Venezuela
Ligure: Venezuela
lumbaart: Venezuela
lingála: Venezwela
لۊری شومالی: ڤنزوئلا
lietuvių: Venesuela
latgaļu: Venecuela
latviešu: Venecuēla
मैथिली: भेनेजुएला
Basa Banyumasan: Venezuela
мокшень: Венезуела
Malagasy: Venezoela
олык марий: Венесуэла
Minangkabau: Venezuela
македонски: Венецуела
മലയാളം: വെനസ്വേല
монгол: Венесуэл
кырык мары: Венесуэла
Bahasa Melayu: Venezuela
Malti: Veneżwela
эрзянь: Венесуэла
مازِرونی: ونزوئلا
Nāhuatl: Venezuela
Napulitano: Venezuela
Plattdüütsch: Venezuela
नेपाली: भेनेजुएला
नेपाल भाषा: भेनेजुएला
Nederlands: Venezuela
norsk nynorsk: Venezuela
norsk: Venezuela
Novial: Venezuela
Nouormand: Vénézuéla
occitan: Veneçuèla
Livvinkarjala: Venesuela
ਪੰਜਾਬੀ: ਵੈਨੇਜ਼ੁਐਲਾ
Pangasinan: Venezuela
Kapampangan: Beneswela
Papiamentu: Venezuela
Norfuk / Pitkern: Wenezuela
polski: Wenezuela
Piemontèis: Venessuela
پنجابی: وینزویلا
português: Venezuela
Runa Simi: Winisuyla
rumantsch: Venezuela
romani čhib: Venezuela
Kirundi: Venezuela
română: Venezuela
tarandíne: Venezuela
русский: Венесуэла
русиньскый: Венеcуела
Kinyarwanda: Venezuwela
संस्कृतम्: वेनेजुयेला
саха тыла: Венесуэла
ᱥᱟᱱᱛᱟᱲᱤ: ᱵᱷᱮᱱᱮᱡᱩᱭᱮᱞᱟ
sardu: Venezuela
sicilianu: Venezzuela
Scots: Venezuela
davvisámegiella: Venezuela
srpskohrvatski / српскохрватски: Venezuela
Simple English: Venezuela
slovenčina: Venezuela
slovenščina: Venezuela
Gagana Samoa: Venesuela
chiShona: Venezuela
Soomaaliga: Fanansuwela
shqip: Venezuela
српски / srpski: Венецуела
Sranantongo: Venswelikondre
Seeltersk: Venezuela
svenska: Venezuela
Kiswahili: Venezuela
ślůnski: Wynezuela
తెలుగు: వెనుజులా
tetun: Venezuela
тоҷикӣ: Венесуэла
ትግርኛ: ቬንዙዌላ
Türkmençe: Wenesuela
Tagalog: Venezuela
Tok Pisin: Venesuwela
Türkçe: Venezuela
татарча/tatarça: Венесуэла
удмурт: Венесуэла
ئۇيغۇرچە / Uyghurche: ۋېنېسۇئېلا
українська: Венесуела
oʻzbekcha/ўзбекча: Venesuela
vèneto: Venesueła
vepsän kel’: Venesuel
Tiếng Việt: Venezuela
Volapük: Venesolän
walon: Venezwela
Winaray: Venezuela
Wolof: Benesuwela
吴语: 委内瑞拉
მარგალური: ვენესუელა
ייִדיש: ווענעזועלע
Yorùbá: Fenesuela
Vahcuengh: Venezuela
Zeêuws: Venezuela
中文: 委內瑞拉
文言: 委內瑞拉
Bân-lâm-gú: Venezuela
粵語: 委內瑞拉
isiZulu: Venezuela