Contee tradizionali dell'Inghilterra

Le contee tradizionali sono le circa quaranta antiche suddivisioni dell'Inghilterra. Sono anche note come contee storiche, o ancora come contee antiche o geografiche.

Sono state utilizzate come divisioni geografiche e amministrative per diversi secoli, fino alla loro abolizione con una serie di atti del Parlamento, culminati nel Local Government Act del 1888.

L'instaurarsi della suddivisione viene fatta risalire al XII secolo, sebbene alcuni confini fossero definiti già da epoche più antiche, utilizzando le divisioni territoriali sassoni e celtiche, mentre altre delimitazioni assunsero la forma con cui oggi le conosciamo in epoca relativamente tarda, a volte nel XVI secolo, in particolare per il Galles e la Scozia.

La definizione informale di "contee tradizionali" non si riferisce ad una suddivisione ufficiale di un preciso momento storico, sebbene sia più di frequente utilizzata in relazione alle contee esistenti tra il momento dell'annessione del Galles all'Inghilterra, con la serie di provvedimenti conosciuta come Laws in Wales Acts (1535-1542), e la creazione delle contee amministrative del Local Government Act del 1888 per l'Inghilterra e il Galles.

Dopo la riforma del 1888 non vennero più utilizzate come suddivisioni geografiche ufficiali e furono sostituite dalle contee cerimoniali o dalle contee amministrative. Le "contee postali", che ne riprendevano largamente l'organizzazione, furono utilizzate dall'amministrazione postale fino al 1996. Esistono svariate associazioni che promuovono l'uso delle contee tradizionali. Gli esperti di genealogia e storia locale tendono a seguire i nomi usati all'epoca dei fatti studiati.

En otros idiomas