Colombia
English: Colombia

  • nota disambigua.svg disambiguazione – se stai cercando altri significati, vedi colombia (disambigua).
    colombia
    colombia – bandiera colombia - stemma
    (dettagli) (dettagli)
    (es) libertad y orden
    (it) libertà e ordine
    colombia - localizzazione
    dati amministrativi
    nome completo repubblica di colombia
    nome ufficiale república de colombia
    lingue ufficiali spagnolo1
    capitale escudo de armas de bogota.svg bogotà  (8.080.734[1] ab. / 2017)
    politica
    forma di governo repubblica presidenziale
    presidente iván duque márquez
    indipendenza dalla spagna
    20 luglio 1810 (dichiarata)
    7 agosto 1819 (riconosciuta)
    ingresso nell'onu 5 novembre 1945
    superficie
    totale 1.141.748 km² (26º)
    % delle acque 8,10%
    popolazione
    totale 49.892.516[1] ab. (2018) (27º)
    densità 40 ab./km²
    tasso di crescita 0,99% (2017)[2]
    nome degli abitanti colombiani
    geografia
    continente america meridionale
    confini venezuela, brasile, perù, ecuador, panama
    fuso orario utc-5
    economia
    valuta peso colombiano (cop)
    pil (nominale) 309 191[3] milioni di $ (2017) (32º)
    pil pro capite (nominale) 7 919 $ (2012) (73º)
    pil (ppa) 497 255 milioni di $ (2012) (28º)
    pil pro capite (ppa) 10 671 $ (2012) (85º)
    isu (2019) 0,761 (alto) (79º)
    fecondità 2,1 (2011)[4]
    varie
    codici iso 3166 co, col, 170
    tld .co
    prefisso tel. +57
    sigla autom. co
    inno nazionale oh gloria inmarcesible!
    festa nazionale 20 luglio
    colombia - mappa
    1 le lingue dei gruppi etnici locali sono considerate ufficiali entro i loro territori
    evoluzione storica
    stato precedente colombia stati uniti di colombia
     

    la colombia (pronuncia italiana /ko'lombja/[5], pronuncia spagnola [ko̞ˈlõ̞mbjä]), formalmente repubblica di colombia (república de colombia)[6][7], è uno stato della regione nord-occidentale dell'america meridionale, la cui superficie è di 1 141 748 km² (2 070 408 km² se si aggiungono i 928 660 km² di estensione marittima)[8]. la capitale è bogotà.

    È delimitata a est da venezuela e brasile, a sud da perù ed ecuador e a nord-ovest da panama; affaccia sull'oceano atlantico a nord (tramite il suo tributario mare caraibico) e sul pacifico a ovest. la colombia sostiene controversie territoriali con venezuela e nicaragua circa i propri confini marittimi. È l'unico paese sudamericano ad affacciarsi sui due oceani che bagnano il continente. fanno parte della colombia le isole dell'arcipelago di san andrés, providencia e santa catalina. la colombia è il sesto paese più esteso dell'america e il quarto per popolazione.

    il territorio che comprende l'attuale colombia fu originariamente abitato da tribù di amerindi che migrarono dall'america centrale e dai caraibi. le tribù principali furono muisca, quimbaya, tairona e zenu, appartenenti alle famiglie delle lingue arawakana, chibcha e caribe. parte del sud fu abitato dagli inca. nel xv secolo i conquistadores spagnoli occuparono e colonizzarono il territorio istituendovi il vicereame della nuova granada[9]. nel 1819, con le campagne di simón bolívar, la colombia ottenne l'indipendenza dalla spagna insieme alle attuali panamá, venezuela ed ecuador, unite in una repubblica chiamata gran colombia[10]. tuttavia già nel 1830 la grande colombia si divise in seguito a guerre intestine che portarono alla separazione delle attuali venezuela ed ecuador. i territori oggi noti come colombia e panama emersero come repubblica della nuova granada, successivamente si federarono con la confederazione granadina nel 1858, per formare poi gli stati uniti di colombia nel 1863, fino al consolidamento dell'attuale repubblica centralista nel 1886. nel 1903, dopo la guerra dei mille giorni, si arrivò alla secessione del dipartimento di panamá.

    nel 1932 la colombia fu coinvolta in una guerra contro il perù per la contesa di un vasto territorio denominato trapezio amazzonico, che fu risolta attraverso la mediazione della società delle nazioni. nel 1948 incominciò un'epoca di tumulti sociali che condusse a una guerra civile la quale sfociò nell'attuale conflitto armato tra il governo e le formazioni paramilitari da un lato e trafficanti di droga e la guerriglia comunista dall'altro, e che produce come conseguenza decine di migliaia di morti, feriti, persone scomparse e milioni di sfollati, classificando la colombia come uno dei paesi più violenti del mondo[11] e uno dei maggiori esportatori di droghe[12]. nonostante ciò la colombia ha avuto istituzioni relativamente stabili, fatta eccezione per gli anni tra il 1953 e il 1957 in cui sperimentò un colpo di stato militare che portò al governo del generale rojas pinilla.

    la colombia è all'inizio del xxi secolo una potenza di media grandezza, con il pil al terzo posto fra i paesi del sudamerica, in cui è significativa la produzione di caffè e l'esportazione di fiori, carbone e petrolio. la maggioranza del bilancio dello stato è assorbito dalle spese militari, che sostengono l'esercito più numeroso del continente in rapporto alla popolazione, il quale è impegnato nel conflitto armato contro le due guerriglie colombiane attualmente attive: le forze armate rivoluzionarie della colombia (farc) e l'esercito di liberazione nazionale (eln). presenta una grande diversità culturale e una delle più ampie biodiversità del pianeta[13]. la colombia è una repubblica unitaria di tipo presidenziale; il potere legislativo è esercitato dal congresso, composto da senato (102 senatori) e camera (166 deputati).

  • toponomastica
  • storia
  • geografia
  • popolazione
  • ordinamento dello stato
  • politica
  • economia
  • ambiente
  • cultura
  • sport
  • tradizioni
  • festività
  • note
  • bibliografia
  • voci correlate
  • altri progetti
  • collegamenti esterni

Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Colombia (disambigua).
Colombia
Colombia – Bandiera Colombia - Stemma
(dettagli) (dettagli)
(ES) Libertad y Orden
(IT) Libertà e Ordine
Colombia - Localizzazione
Dati amministrativi
Nome completo Repubblica di Colombia
Nome ufficiale República de Colombia
Lingue ufficiali Spagnolo1
Capitale Escudo de Armas de Bogota.svg Bogotà  (8.080.734[1] ab. / 2017)
Politica
Forma di governo Repubblica presidenziale
Presidente Iván Duque Márquez
Indipendenza Dalla Spagna
20 luglio 1810 (dichiarata)
7 agosto 1819 (riconosciuta)
Ingresso nell'ONU 5 novembre 1945
Superficie
Totale 1.141.748 km² (26º)
% delle acque 8,10%
Popolazione
Totale 49.892.516[1] ab. (2018) (27º)
Densità 40 ab./km²
Tasso di crescita 0,99% (2017)[2]
Nome degli abitanti Colombiani
Geografia
Continente America meridionale
Confini Venezuela, Brasile, Perù, Ecuador, Panama
Fuso orario UTC-5
Economia
Valuta Peso colombiano (COP)
PIL (nominale) 309 191[3] milioni di $ (2017) (32º)
PIL pro capite (nominale) 7 919 $ (2012) (73º)
PIL (PPA) 497 255 milioni di $ (2012) (28º)
PIL pro capite (PPA) 10 671 $ (2012) (85º)
ISU (2019) 0,761 (alto) (79º)
Fecondità 2,1 (2011)[4]
Varie
Codici ISO 3166 CO, COL, 170
TLD .co
Prefisso tel. +57
Sigla autom. CO
Inno nazionale Oh Gloria Inmarcesible!
Festa nazionale 20 luglio
Colombia - Mappa
1 Le lingue dei gruppi etnici locali sono considerate ufficiali entro i loro territori
Evoluzione storica
Stato precedente Colombia Stati Uniti di Colombia
 

La Colombia (pronuncia italiana /ko'lombja/[5], pronuncia spagnola [ko̞ˈlõ̞mbjä]), formalmente Repubblica di Colombia (República de Colombia)[6][7], è uno Stato della regione nord-occidentale dell'America Meridionale, la cui superficie è di 1 141 748 km² (2 070 408 km² se si aggiungono i 928 660 km² di estensione marittima)[8]. La capitale è Bogotà.

È delimitata a est da Venezuela e Brasile, a sud da Perù ed Ecuador e a nord-ovest da Panama; affaccia sull'Oceano Atlantico a nord (tramite il suo tributario Mare Caraibico) e sul Pacifico a ovest. La Colombia sostiene controversie territoriali con Venezuela e Nicaragua circa i propri confini marittimi. È l'unico paese sudamericano ad affacciarsi sui due oceani che bagnano il continente. Fanno parte della Colombia le isole dell'arcipelago di San Andrés, Providencia e Santa Catalina. La Colombia è il sesto Paese più esteso dell'America e il quarto per popolazione.

Il territorio che comprende l'attuale Colombia fu originariamente abitato da tribù di amerindi che migrarono dall'America Centrale e dai Caraibi. Le tribù principali furono muisca, quimbaya, tairona e zenu, appartenenti alle famiglie delle lingue arawakana, chibcha e caribe. Parte del sud fu abitato dagli Inca. Nel XV secolo i conquistadores spagnoli occuparono e colonizzarono il territorio istituendovi il vicereame della Nuova Granada[9]. Nel 1819, con le campagne di Simón Bolívar, la Colombia ottenne l'indipendenza dalla Spagna insieme alle attuali Panamá, Venezuela ed Ecuador, unite in una repubblica chiamata Gran Colombia[10]. Tuttavia già nel 1830 la Grande Colombia si divise in seguito a guerre intestine che portarono alla separazione delle attuali Venezuela ed Ecuador. I territori oggi noti come Colombia e Panama emersero come Repubblica della Nuova Granada, successivamente si federarono con la Confederazione Granadina nel 1858, per formare poi gli Stati Uniti di Colombia nel 1863, fino al consolidamento dell'attuale repubblica centralista nel 1886. Nel 1903, dopo la Guerra dei mille giorni, si arrivò alla secessione del dipartimento di Panamá.

Nel 1932 la Colombia fu coinvolta in una guerra contro il Perù per la contesa di un vasto territorio denominato trapezio amazzonico, che fu risolta attraverso la mediazione della Società delle Nazioni. Nel 1948 incominciò un'epoca di tumulti sociali che condusse a una guerra civile la quale sfociò nell'attuale conflitto armato tra il governo e le formazioni paramilitari da un lato e trafficanti di droga e la guerriglia comunista dall'altro, e che produce come conseguenza decine di migliaia di morti, feriti, persone scomparse e milioni di sfollati, classificando la Colombia come uno dei Paesi più violenti del mondo[11] e uno dei maggiori esportatori di droghe[12]. Nonostante ciò la Colombia ha avuto istituzioni relativamente stabili, fatta eccezione per gli anni tra il 1953 e il 1957 in cui sperimentò un colpo di Stato militare che portò al governo del generale Rojas Pinilla.

La Colombia è all'inizio del XXI secolo una potenza di media grandezza, con il PIL al terzo posto fra i paesi del Sudamerica, in cui è significativa la produzione di caffè e l'esportazione di fiori, carbone e petrolio. La maggioranza del bilancio dello Stato è assorbito dalle spese militari, che sostengono l'esercito più numeroso del continente in rapporto alla popolazione, il quale è impegnato nel conflitto armato contro le due guerriglie colombiane attualmente attive: le Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia (FARC) e l'Esercito di Liberazione Nazionale (ELN). Presenta una grande diversità culturale e una delle più ampie biodiversità del pianeta[13]. La Colombia è una repubblica unitaria di tipo presidenziale; il potere legislativo è esercitato dal Congresso, composto da Senato (102 senatori) e Camera (166 deputati).

En otros idiomas
Аҧсшәа: Колумбиа
Acèh: Kolombia
адыгабзэ: Коломбие
Afrikaans: Colombia
Akan: Colombia
Alemannisch: Kolumbien
አማርኛ: ኮሎምቢያ
aragonés: Colombia
Ænglisc: Colombia
العربية: كولومبيا
ܐܪܡܝܐ: ܩܘܠܘܡܒܝܐ
asturianu: Colombia
Aymar aru: Kuluwya
azərbaycanca: Kolumbiya
تۆرکجه: کولومبیا
башҡортса: Колумбия
Bali: Kolombia
Boarisch: Kolumbien
žemaitėška: Kuolombėjė
Bikol Central: Kolombya
беларуская: Калумбія
беларуская (тарашкевіца)‎: Калюмбія
български: Колумбия
भोजपुरी: कोलंबिया
Bislama: Colombia
Banjar: Kolombia
বিষ্ণুপ্রিয়া মণিপুরী: কলম্বিয়া
brezhoneg: Kolombia
bosanski: Kolumbija
буряад: Колумби
català: Colòmbia
Chavacano de Zamboanga: Colombia
Mìng-dĕ̤ng-ngṳ̄: Colombia
нохчийн: Колумби
Cebuano: Colombia
Chamoru: Colombia
کوردی: کۆلۆمبیا
corsu: Colombia
qırımtatarca: Kolombiya
čeština: Kolumbie
Чӑвашла: Колумби
Cymraeg: Colombia
dansk: Colombia
Deutsch: Kolumbien
Thuɔŋjäŋ: Colombia
Zazaki: Kolombiya
dolnoserbski: Kolumbiska
डोटेली: कोलम्बिया
ދިވެހިބަސް: ކޮލަންބިއާ
eʋegbe: Colombia
Ελληνικά: Κολομβία
emiliàn e rumagnòl: Colombia
English: Colombia
Esperanto: Kolombio
español: Colombia
eesti: Colombia
euskara: Kolonbia
estremeñu: Colómbia
فارسی: کلمبیا
suomi: Kolumbia
Võro: Colombia
Na Vosa Vakaviti: Colombia
føroyskt: Kolumbia
français: Colombie
arpetan: Colombie
Nordfriisk: Kolumbien
furlan: Colombie
Frysk: Kolombia
Gaeilge: An Cholóim
Gagauz: Kolumbiya
贛語: 哥倫比亞
kriyòl gwiyannen: Lakolonbi
Gàidhlig: Coloimbia
galego: Colombia
Avañe'ẽ: Kolómbia
गोंयची कोंकणी / Gõychi Konknni: कोलंबिया
𐌲𐌿𐍄𐌹𐍃𐌺: 𐌺𐌰𐌿𐌻𐌿𐌼𐌱𐌾𐌰
ગુજરાતી: કોલમ્બિયા
Hausa: Kolombiya
客家語/Hak-kâ-ngî: Colombia
Hawaiʻi: Kolomupia
עברית: קולומביה
हिन्दी: कोलम्बिया
Fiji Hindi: Colombia
hrvatski: Kolumbija
hornjoserbsce: Kolumbiska
Kreyòl ayisyen: Kolonbi
magyar: Kolumbia
հայերեն: Կոլումբիա
interlingua: Colombia
Bahasa Indonesia: Kolombia
Interlingue: Columbia
Igbo: Colombia
Ilokano: Colombia
íslenska: Kólumbía
日本語: コロンビア
Patois: Kolombia
la .lojban.: kolombias
Jawa: Kolombia
ქართული: კოლუმბია
Qaraqalpaqsha: Kolumbiya
Taqbaylit: Kulumbya
Kabɩyɛ: Kolombi
Kongo: Kolombia
Gĩkũyũ: Colombia
қазақша: Колумбия
kalaallisut: Colombia
ភាសាខ្មែរ: កូឡុំប៊ី
ಕನ್ನಡ: ಕೊಲೊಂಬಿಯ
한국어: 콜롬비아
kurdî: Kolombiya
kernowek: Kolombi
Кыргызча: Колумбия
Latina: Columbia
Ladino: Kolombia
Lëtzebuergesch: Kolumbien
лакку: Колумбия
лезги: Колумбия
Lingua Franca Nova: Colombia
Limburgs: Colombia
Ligure: Colombia
lumbaart: Culumbia
lingála: Kolombi
لۊری شومالی: کولومبیا
lietuvių: Kolumbija
latgaļu: Kolumbeja
latviešu: Kolumbija
Basa Banyumasan: Kolombia
Malagasy: Kolombia
олык марий: Колумбий
Māori: Koromōpia
Minangkabau: Kolombia
македонски: Колумбија
മലയാളം: കൊളംബിയ
монгол: Колумби
मराठी: कोलंबिया
кырык мары: Колумби
Bahasa Melayu: Colombia
Malti: Kolombja
Mirandés: Colómbia
မြန်မာဘာသာ: ကိုလံဘီယာနိုင်ငံ
эрзянь: Колумбия
مازِرونی: کلمبیا
Dorerin Naoero: Korombiya
Nāhuatl: Colombia
Napulitano: Colombia
Plattdüütsch: Kolumbien
नेपाली: कोलम्बिया
नेपाल भाषा: कोलोम्बिया
Nederlands: Colombia
norsk nynorsk: Colombia
norsk: Colombia
Novial: Kolombia
Nouormand: Coloumbie
Sesotho sa Leboa: Kolombia
occitan: Colómbia
Livvinkarjala: Kolumbii
Oromoo: Kolombiyaa
ଓଡ଼ିଆ: କଲମ୍ବିଆ
Ирон: Колумби
ਪੰਜਾਬੀ: ਕੋਲੰਬੀਆ
Pangasinan: Colombia
Kapampangan: Colombia
Papiamentu: Colombia
Picard: Colombie
Deitsch: Kolumbien
Norfuk / Pitkern: Kolombiya
polski: Kolumbia
Piemontèis: Colombia
پنجابی: کولمبیا
português: Colômbia
Runa Simi: Kulumbya
rumantsch: Columbia
romani čhib: Kolombiya
Kirundi: Colombia
română: Columbia
русский: Колумбия
русиньскый: Колумбия
Kinyarwanda: Kolombiya
संस्कृतम्: कोलोम्बिया
саха тыла: Колумбия
sardu: Colòmbia
sicilianu: Colombia
Scots: Colombie
سنڌي: ڪولمبيا
davvisámegiella: Colombia
srpskohrvatski / српскохрватски: Kolumbija
Simple English: Colombia
slovenčina: Kolumbia
slovenščina: Kolumbija
Gagana Samoa: Kolomupia
chiShona: Colombia
Soomaaliga: Kolombiya
shqip: Kolumbia
српски / srpski: Колумбија
Sranantongo: Kolombikondre
Seeltersk: Kolumbien
Sunda: Kolombia
svenska: Colombia
Kiswahili: Kolombia
ślůnski: Kolůmbijo
Sakizaya: Columbia
తెలుగు: కొలంబియా
tetun: Kolómbia
тоҷикӣ: Кулумбия
ትግርኛ: ኮሎምቢያ
Türkmençe: Kolumbiýa
Tagalog: Colombia
Setswana: Colombia
lea faka-Tonga: Kolomipia
Tok Pisin: Kolambia
Türkçe: Kolombiya
Xitsonga: Colombia
татарча/tatarça: Колумбия
reo tahiti: Colombia
тыва дыл: Колумбия
удмурт: Колумбия
ئۇيغۇرچە / Uyghurche: كولومبىيە
українська: Колумбія
اردو: کولمبیا
oʻzbekcha/ўзбекча: Kolumbiya
vèneto: Cołonbia
vepsän kel’: Kolumbii
Tiếng Việt: Colombia
West-Vlams: Colombia
Volapük: Kolumbän
walon: Colombeye
Winaray: Colombia
Wolof: Koloombi
吴语: 哥伦比亚
isiXhosa: IsiColombia
მარგალური: კოლუმბია
ייִדיש: קאלאמביע
Yorùbá: Kòlómbìà
Vahcuengh: Colombia
Zeêuws: Colombia
中文: 哥伦比亚
文言: 哥倫比亞
Bân-lâm-gú: Colombia
粵語: 哥倫比亞
isiZulu: IKolombiya