Vetrina
Vetrina
Battle of Thermopylae and movements to Salamis and Plataea map-it.svg

La battaglia delle Termopili (in greco antico: ἡ ἐν Θερμοπύλαις μάχη, hē en Thermopýlais máchē) fu combattuta da un'alleanza di poleis greche, guidata dal re di Sparta Leonida I contro l'Impero persiano governato da Serse I. Si svolse in tre giorni, durante la seconda invasione persiana della Grecia, nell'agosto o nel settembre del 480 a.C. presso lo stretto passaggio delle Termopili ("Le porte calde") contemporaneamente alla battaglia navale di Capo Artemisio.

L'invasione persiana era una risposta allo smacco subito durante la fallita prima invasione della Grecia che si era conclusa con la grande vittoria ateniese nella battaglia di Maratona nel 490 a.C. Serse aveva raccolto un enorme esercito e una potente flotta per conquistare tutta la Grecia. Il generale ateniese Temistocle propose che i Greci si disponessero a bloccare l'avanzata dell'esercito persiano al passo delle Termopili, ostacolando nello stesso tempo la flotta persiana presso lo stretto di Capo Artemisio.

Un esercito greco di circa 7 000 uomini marciò verso nord per cercare di fermare l'avanzata dei Persiani nell'estate del 480 a.C. L'esercito di Serse arrivò al passo a fine agosto o inizio settembre ma fu trattenuto per una settimana dai Greci che, sebbene in grande inferiorità numerica, bloccarono l'unica via attraverso la quale l'imponente esercito persiano avrebbe potuto raggiungere la Grecia centrale; tuttavia un abitante del luogo di nome Efialte rivelò agli aggressori l'esistenza di una via secondaria che conduceva dietro le linee greche. Leonida, consapevole di essere stato aggirato, fece allontanare il grosso dell'esercito greco e rimase a guardia del passaggio con 300 Spartani, 700 Tespiesi, 400 Tebani e, forse, qualche centinaio di altri, che vennero per la maggior parte uccisi.

Dopo questo combattimento la flotta greca, mentre combatteva presso capo Artemisio sotto il comando del politico ateniese Temistocle, ricevette la notizia della sconfitta alle Termopili. Dal momento che il piano dei Greci prevedeva che sia le Termopili che capo Artemisio venissero tenuti sotto controllo, e avendo la flotta subito consistenti perdite, venne deciso il ritiro a Salamina. I Persiani invasero la Beozia e poi entrarono in Atene, che era stata precedentemente evacuata. In seguito la flotta greca attaccò e sconfisse gli invasori nella battaglia di Salamina verso la fine del 480 a.C.: dopo lo scontro il re Serse, temendo di restare intrappolato in Europa con la flotta fortemente indebolita, decise di ritornare in patria con parte dell'esercito (perdendo molti uomini per la fame e le malattie) e lasciò il generale Mardonio al comando dei restanti reparti per completare la conquista della Grecia. L'anno successivo, tuttavia, un esercito ellenico sconfisse definitivamente i Persiani nella battaglia di Platea.

Per studiosi e scrittori antichi e moderni la battaglia delle Termopili è un esempio dei sorprendenti risultati militari che si possono ottenere, contro forze molto superiori numericamente, con un esercito molto motivato che si batte in difesa del suolo della patria. L'azione dei difensori delle Termopili è inoltre ritenuta una classica dimostrazione della superiore efficacia in combattimento di un'unità militare bene addestrata ed equipaggiata.

Leggi la voce · Tutte le voci in vetrina

Voci di qualità
Voci di qualità
Stoppani Antonio ritaglio.jpg

Antonio Stoppani, battezzato Narciso Carl'Antonio Stoppani (Lecco, 15 agosto 1824 - Milano, 1º gennaio 1891), è stato un geologo, paleontologo, patriota, accademico e presbitero italiano.Di idee liberali, si impegnò durante il risorgimento per l'unità d'Italia e fu favorevole a una politica di conciliazione tra Stato e Chiesa. Autore di numerose pubblicazioni sia scientifiche sia di tipo divulgativo, è considerato una figura di primo piano nella storia della geologia, della paleontologia, della paletnologia e della glaciologia in Italia.

Ebbe notevole popolarità Il Bel Paese (1876), sua opera divulgativa sulle scienze naturali, che rimase a lungo tra i libri educativi più diffusi in Italia, insieme a Le avventure di Pinocchio (1881-1882) di Carlo Collodi e a Cuore (1886) di Edmondo De Amicis.

Leggi la voce · Tutte le voci di qualità

Lo sapevi che...
Lo sapevi che...
Alfonsina Morini.jpg

Alfonsa Morini, nota con il nome da coniugata Alfonsina Strada (Castelfranco Emilia, 16 marzo 1891 - Milano, 13 settembre 1959), è stata una ciclista su strada italiana, prima donna a competere in gare maschili come il Giro di Lombardia e il Giro d'Italia; è ritenuta tra le pioniere della parificazione tra sport maschile e femminile.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

Ricorrenze
Ricorrenze
Audrey Hepburn 1956.jpg
Audrey Hepburn

Nati il 20 gennaio...
Federico Fellini (1920)
Buzz Aldrin (1930)
David Lynch (1946)

... e morti
Dmitri Mendeleev (1907)
Johnny Weissmuller (1984)
Audrey Hepburn (1993)

In questo giorno accadde...
1320Ladislao I, dopo aver unificato il paese, viene incoronato re di Polonia.
1842 – La Cina, con il trattato di Nanchino, cede Hong Kong al Regno Unito.
1892 – Si tiene la prima partita ufficiale di pallacanestro.
1921 – Il parlamento turco ratifica la nuova costituzione.
1936Edoardo VIII diventa re del Regno Unito.
1945Franklin Delano Roosevelt viene eletto presidente degli Stati Uniti per la quarta volta. È l'unico a ricoprire tale la carica per più di due mandati.

Oggi ricorre: La Chiesa cattolica celebra la memoria dei santi Eustochia Calafato, Sebastiano e Vulstano di Worcester.

Nelle altre lingue
Nelle altre lingue

Di seguito sono elencate le 10 versioni maggiori di Wikipedia e una selezione casuale di altre edizioni con un numero minore di voci:

Le 10 maggiori (al 20 gennaio 2020): English (inglese) (5.997.670+) ·Binisaya (cebuano) (5.378.616+) ·Svenska (svedese) (3.739.627+) ·Deutsch (tedesco) (2.387.772+) ·Français (francese) (2.173.058+) ·Nederlands (olandese) (1.992.063+) ·Русский (russo) (1.591.700+) ·Italiano (1 578 203) ·Español (spagnolo) (1.572.556+) ·Polski (polacco) (1.380.328+)

Dal mondo di Wikipedia: Čeština (ceco) · Српски (serbo) · ไทย (thailandese) · Brezhoneg (bretone) · বাংলা (bengalese) · Afrikaans (afrikaans) · Тоҷикӣ (tagico) · Yorùbá (yoruba) · Հայերեն (armeno) · Nouormand/Normaund (normanno) · Furlan (friulano) · ភាសាខ្មែរ (khmer) · faka Tonga (tongano) · Lojban (lojban) · Hak-kâ-fa (hakka) · Лимба молдовеняскэ (moldavo) · سنڌي ٻولي (sindhi) · Norfuk (norfuk) · Hausa (hausa)

Oltre Wikipedia
Oltre Wikipedia

Wikipedia è gestita da Wikimedia Foundation, organizzazione senza fini di lucro che sostiene diversi altri progetti wiki dal contenuto libero e multilingue:

Commons-logo.svg
Commons
Risorse multimediali condivise
Wikiquote-logo.svg
Wikiquote
Raccolta di citazioni
Wiktionary-logo.svg
Wikizionario
Dizionario e lessico
Wikinews-logo.svg
Wikinotizie
Notizie a contenuto aperto
Wikispecies-logo.svg
Wikispecies
Catalogo delle specie
Wikimedia Community Logo.svg
Meta-Wiki
Progetto di coordinamento Wikimedia
Wikibooks-logo.svg
Wikibooks
Manuali e libri di testo liberi scritti ex novo
Wikisource-logo.svg
Wikisource
Biblioteca di opere già pubblicate
Wikiversity-logo.svg
Wikiversità
Risorse e attività didattiche
Wikidata-logo.svg
Wikidata
Database di conoscenza libera
Wikivoyage-Logo-v3-icon.svg
Wikivoyage
Guida turistica mondiale

Wikipedia
Wikipedia

Wikipedia è un'enciclopedia online, collaborativa e libera.

Grazie al contributo di volontari da tutto il mondo, Wikipedia è disponibile in oltre 290 lingue.Chiunque può contribuire alle voci esistenti o crearne di nuove, affrontando sia gli argomenti tipici delle enciclopedie tradizionali sia quelli presenti in almanacchi, dizionari geografici e pubblicazioni specialistiche.

I contenuti di Wikipedia sono protetti da una licenza libera, la Creative Commons CC BY-SA, che ne permette il riutilizzo per qualsiasi scopo adottando però la medesima licenza.

Cosa posso fare?
Cosa posso fare?

Chi fa Wikipedia?
Chi fa Wikipedia?

La comunità di Wikipedia in lingua italiana è composta da 1 922 749 utenti registrati, dei quali 8 409 hanno contribuito con almeno una modifica nell'ultimo mese e 104 hanno funzioni di servizio. Gli utenti costituiscono una comunità collaborativa, in cui tutti i membri, grazie anche ai progetti tematici e ai rispettivi luoghi di discussione, coordinano i propri sforzi nella redazione delle voci.

Novità da Wikipedia
Novità da Wikipedia

Lavori in corso
Lavori in corso
Emblem-qual.svg di gennaio.

Dagli altri progetti
Dagli altri progetti
Wikimedia-logo-meta.svg Traduzione della settimana da Meta-Wiki

Questa settimana la voce da tradurre è:

(versione in italiano: Patanga succincta)

Wikiquote-logo.svg Citazione del giorno da Wikiquote
Se le idee devono interpretare la Natura è necessario che siano altrettanto sconfinate.
Arthur Conan Doyle
Commons-logo.svg Immagine del giorno da Commons
ET Axum asv2018-01 img03 Abba Pentalewon.jpg
Wikinews-logo.svg Ultime notizie da Wikinotizie
Wikisource-logo.svg Rilettura del mese su Wikisource

Il mistero del poeta
Antonio Fogazzaro, Milano, Casa editrice Galli, 1896.
.

Il Mistero del Poeta (Fogazzaro).djvu
Wikivoyage-Logo-v3-icon.svg Destinazione del mese su Wikivoyage

Abu Dhabi

Wv Abu Dhabi banner2.jpg

Capitale e la sede del governo degli Emirati Arabi Uniti, Abu Dhabi è essenzialmente una collezione di isole collegate tra loro e presenta monumenti colossali, musei eleganti, viali verdi, grattacieli, catene alberghiere di lusso internazionali e opulenti centri commerciali.

Wikiversity-logo-it.svg La lezione del mese su Wikiversità

Tutti possono imparare o riapprendere nel modo più indipendente possibile con Wikiversità.
I materiali disponibili coprono più livelli di apprendimento e una vasta varietà di argomenti raggruppati per tematiche. E ciascuno possiede delle conoscenze che può trasmettere a chi legge. Anche tu.

Wikiversity-logo-it.svgInizia subito ad apprendere e a insegnare su Wikiversità...

En otros idiomas
беларуская: Галоўная_старонка
català: Portada
нохчийн: Коьрта_агӀо
Cebuano: Unang_Panid
čeština: Hlavní_strana
dansk: Forside
Ελληνικά: Πύλη:Κύρια
English: Main_Page
eesti: Esileht
euskara: Azala
galego: Portada
עברית: עמוד_ראשי
hrvatski: Glavna_stranica
magyar: Kezdőlap
հայերեն: Գլխավոր_էջ
Bahasa Indonesia: Halaman_Utama
қазақша: Басты_бет
Minangkabau: Laman_Utamo
Bahasa Melayu: Laman_Utama
Nederlands: Hoofdpagina
norsk nynorsk: Hovudside
srpskohrvatski / српскохрватски: Glavna_stranica
slovenčina: Hlavná_stránka
slovenščina: Glavna_stran
српски / srpski: Главна_страна
Türkçe: Ana_Sayfa
українська: Головна_сторінка
oʻzbekcha/ўзбекча: Bosh_Sahifa
Tiếng Việt: Trang_Chính
Bân-lâm-gú: Thâu-ia̍h